L’industria del fumo

L’industria del risparmio è un settore che ha lo scopo di produrre strumenti finanziari e servizi destinati ai bisogni dei risparmiatori. Anziché l’arrosto l’industria del risparmio preferisce vendere il fumo che è molto più redditizio dell’arrosto. I risparmiatori malgrado cerchino l’arrosto finiscono per comprare a loro insaputa il fumo.

Ma come è possibile tutto ciò? È possibile perché il risparmiatore non conosce com’è fatto l’arrosto, come si cucina e come si mangia. Non lo sa perché non ha una sufficiente educazione finanziaria e quasi nessuno ha l’interesse di spiegare ai risparmiatori cosa serve e cosa no. Cosa del tutto normale quando con il fumo si guadagna assai bene.

L’ industria del risparmio ha un ufficio commerciale di grande efficienza e oltre che sulla inconsapevolezza del risparmiatore fa leva sui bias cognitivi e sulle distorsioni emotive. La paura di perdere, l’incertezza, i sogni, i bisogni, la complessità , i miliardi bruciati, il megatrend, lo spread, il bitcoin, il prossimo crollo, etc….

Il fumo

Corsi di trading, corsi per diventare ricchi  con due ore al giorno, prodotti finanziari complessi, prodotti finanziari travestiti da assicurazioni, strumenti con una gestione all’interno che si prefigge di prevedere dove andrà il mercato, analisi infinite, consulenti che movimentano il portafoglio in base a dati economici, gestioni patrimoniali, gestioni attive, etc….potrei andare avanti all’infinito…

Ho fatto alcuni esempi anche se la maggior parte del fumo prodotto riguarda le previsioni di mercato. Qualsiasi strumento o professionista che ha l’obiettivo di prevedere dove andrà il mercato per anticiparne i movimenti è per il risparmiatore un costo ingiustificato e sono costi altissimi e certi che si mangiano una buona parte del rendimento (quando va bene altrimenti si mangia parte del capitale).

“Le previsioni possono dirti molto sul carattere di chi le fa ma non possono dirti nulla su cosa succederà in futuro “ è una citazione di Warren Buffet, il più grande investitore vivente,  sono parole di valore inestimabile per tutti i risparmiatori.

È l’arrosto dov’è?

L’arrosto c’è …e se scansiamo la coltre di fumo lo troviamo. L’ arrosto sono gli strumenti più semplici e quelli che replicano l’andamento del mercato in maniera diversificata. L’arrosto è un professionista che ci insegna i principi basilari della finanza, che ci aiuta ad individuare i nostri obiettivi e ci fornisce una strategia ed un portafoglio semplice che possiamo capire e che possiamo portare avanti nel tempo. L’arrosto è un persona che ci evita di commettere errori, che ci protegge dall’emotività e ci dona la tranquillità necessaria per investire il risparmio mentre viviamo la nostra vita.

Buon appetito !